Il Portale della città accessibile

Il Portale della città accessibile ha origine da un bisogno fortemente espresso dai partecipanti ai tavoli del progetto Reggio Emilia Città Senza Barriere, cioè quello di fornire alla cittadinanza uno strumento informativo unico, completo, in grado di orientarla nella complessa rete di servizi, opportunità e normative che esistono in riferimento alle persone con disabilità. Oggi infatti – data la quantità dei soggetti, pubblici e privati, che offrono servizi nell’area della disabilità – è molto difficile districarsi efficacemente in questa dimensione ed ottenere informazioni puntali; si rischia così di impiegare molto tempo per capire a chi rivolgersi.

Il Portale è strutturato in quattro macro aree:

  1. argomenti
  2. opportunità sul territorio
  3. locali accessibili
  4. domande frequenti

Il Portale è stato progettato e realizzato da un gruppo di lavoro composto dal Comune di Reggio Emilia, AUSL di Reggio Emilia e Farmacie Comunali Riunite secondo i principi di “Design for all” e “Human Centered Design”: il primo sostiene che se progettato bene per chi ha esigenze specifiche, allora il servizio sarà maggiormente efficace per tutti; il secondo prevede che ogni elemento del progetto sia pensato a partire dai bisogni dell’utente fruitore e non del fornitore.

Anche un sito web può essere pensato non secondo parametri standard, ma partendo dalla diversità umana, dall’inclusività e dall’uguaglianza. Abbiamo dunque immaginato come gli utenti fossero facilitati il più possibile nel trovare ciò che cercano, sia da un punto di vista della semplicità d’uso e della chiarezza, sia da un punto di vista cognitivo, cercando di utilizzare terminologie comprensibili e navigazione interna efficace. Sono state quindi implementate le specifiche contenute nella Legge n. 4 del 9 gennaio 2004 “Disposizioni per favorire l’accesso dei soggetti disabili agli strumenti informatici” e relativi decreti attuativi. Il design segue quanto previsto dalle linee guida AGID (Agenzia per l’Italia Digitale).

Siamo tuttavia consapevoli che un sito web non è un oggetto statico ma dinamico, in continuo mutamento, così come in continuo aggiornamento sono i contenuti e i servizi che eroga. Per questo l’accessibilità e l’usabilità del sito è un processo costantemente in fieri, da monitorare e migliorare con continuità. Fondamentali sono stati e saranno in futuro i nostri utenti, con i quali abbiamo co-progettato e testato l’accessibilità dei contenuti tramite dispositivi di sintesi vocale e facilitanti nella navigazione senza mouse.